Fabio Sagarriga Visconti, CEO di Yeswenet

Come migliorare la produttività del personale? Quali sono le nuove frontiere del recruiting e come il settore turistico può ottimizzare il capitale umano in un periodo così complesso? Ne parliamo con Fabio Sagarriga Visconti, CEO di Yeswenet, tra gli speaker dell’evento Hotel Cost Saving il prossimo 26 novembre a Bologna.

we: Il suo speech è incentrato sulla tematica dell’innovazione nella gestione del personale: vuole anticiparci qualcosa?

Il nostro sistema di gestione del personale consente di ottimizzare i costi delle strutture ricettive e delle aziende tutte, consentendo di incrementare la redditività delle stesse senza effettuare dei tagli del personale. Infatti, grazie al sistema innovativo di gestione del personale della rete d’imprese Yeswenet, facilitiamo l’assunzione di risorse qualificate, pronte dal punto di vista professionale, migliorando la redditività delle oltre 300 strutture turistico-ricettive che hanno aderito alla nostra rete. Rappresentiamo un nuovo modello di business in cui le imprese, organizzate in rete, ottimizzano la gestione delle proprie risorse e, allo stesso tempo, i lavoratori ottengono benefici e vantaggi concreti.

we: Settore turistico e problemi sempre più stringenti legati al recruiting: perché, dal suo punto di vista?

In questi anni caratterizzati dalla pandemia, molti lavoratori del settore turistico e della ristorazione hanno preso coscienza di quanto sia importante aver del tempo per le proprie passioni e attività. Inoltre, gli aiuti statali per i lavoratori stagionali e altre agevolazioni hanno favorito la contrazione della domanda di lavoro, in tale settore: mettendo in difficoltà le attività stesse. In Yeswenet abbiamo sostenuto e aiutato le strutture ricettive affiliate, fornendo personale pronto e qualificato per le mansioni richieste, arrivando per il solo settore turistico-ricettivo a toccare gli oltre 900 dipendenti assunti. Questo è stato possibile grazie al nostro servizio di outplacement intrarete: consentiamo ai lavoratori assunti di andare oltre la stagionalità, garantendo una crescita professionale e un ricollocamento continuo presso le nostre affiliate.

we: Quali sono gli errori che, secondo la sua esperienza, più comunemente le aziende commettono nella selezione e, successivamente, nella gestione del personale?

L’errore più grande è il sottovalutare le capacità, competenze e professionalità della risorsa che si ha di fronte in sede di selezione e successivamente nel rapporto di lavoro. Infatti, alcune strutture ricettive dal punto di vista contrattuale hanno difficoltà a valorizzare le risorse. Questo ovviamente spinge i collaboratori a non dare il meglio, creando un ambiente lavorativo non esaltante. In Yeswenet ai nostri dipendenti offriamo condizioni contrattuali giuste e trasparenti che valorizzano le risorse. Il tutto affiancando sistemi di welfare aziendali, che favoriscono il benessere del dipendente e dei suoi cari. Questo perché in Yeswenet le persone sono la vera forza motrice dell’azienda.

we: Formazione: perché, nonostante la grande varietà formativa di offerta sia online che offline, le aziende che operano nel settore dell’ospitalità fanno fatica a qualificare i propri collaboratori?

Formare i dipendenti internamente, con corsi di formazione online e offline, affiancamento a figure più esperte, richiede un impiego di risorse – quali costi, tempo e personale – notevole, per le strutture ricettive. Inoltre, con la stagionalità e un mercato sempre più dinamico, è frequente che l’investimento nella crescita professionale delle risorse sia poco remunerativo per l’imprenditore: può accadere che quest’ultime scelgono di accettare altre posizioni, costringendo l’albergatore a dover assumere e formare nuove figure. Ecco perché si preferisce l’assunzione di figure già formate, affiancandole a collaboratori ancora inesperti senza grandi pretese contrattuali. Ma la formazione delle risorse è fondamentale per essere al passo con un mercato del lavoro mutevole: per questo Yeswenet, offre percorsi di formazione dedicati per le risorse, qualificandole e riqualificandole professionalmente al fine di renderle pronte per il mercato del lavoro, con zero costi per l’imprenditore.

we: Che cosa chiedono gli albergatori a Yeswenet?

Una delle domande più frequenti è sicuramente quella di un’ottimizzazione dei costi di gestione del personale, favorendo così l’assunzione di risorse qualificate per le mansioni preposte. Nella stagione estiva appena trascorsa, nonostante il settore turistico ha avuto difficoltà nella ricerca del personale, noi di Yeswenet – grazie agli oltre 10.000 curricula in nostro possesso, e al nostro team di HR – siamo riusciti a collegare la richiesta di lavoro per le varie mansioni inerenti al settore turistico-ricettivo con la domanda di lavoro in nostro possesso. In più, grazie al nostro sistema di gestione del personale, abbiamo sollevato le strutture ricettive da tutti i costi di gestione e gli adempimenti burocratici inerenti al personale.

we: Come vede il prossimo futuro delle risorse umane nel settore alberghiero?

Le risorse umane hanno e avranno un ruolo sempre più centrale e fondamentale nel settore ricettivo. Le figure professionali, lo staff e le persone che partecipano, a vari livelli, alla vita dell’albergo sono imprescindibili: è grazie alla loro passione, volontà e dedizione che si può offrire un servizio eccellente. Coccolare i clienti, fornire consigli e informazioni sull’hotel e i servizi aggiuntivi, un servizio di pulizia impeccabile, sono tutti fattori che incidono sull’esperienza del cliente e sulla reputazione dell’albergo stesso. Avere del personale felice, motivato e soddisfatto del proprio lavoro, fa la differenza tra l’essere un albergo qualsiasi e L’Albergo: le persone sono la vera forza motrice di qualsiasi azienda.

we: Tre parole per descrivere il lavoro nel mondo dell’ospitalità.

Le tre parole che mi vengono in mente sono: dedizione per svolgere il proprio lavoro al massimo, passione nello svolgerlo e ambizione per crescere professionalmente.